wafer-a-modo-mio

Wafer a modo mio

Facile
20 minuti

Ragazze ecco i wafer a modo mio, un’idea veloce, buona e sana per le nostre colazioni!

L’impasto, con la farina d’avena, è molto semplice perfetto con il Peanut Butter Chocolate di @nu3: tanto spalmabile, tanto naturale, tanto vegan e tanto buono!

Adoro questa crema perché contiene solo 5 ingredienti (tutti naturali): Burro di arachidi, cacao, sciroppo d’agave, olio di girasole, aroma di cioccolato naturale al 100%.

Se volete provarla e provare anche altri prodotti nu3 potete andare sul loro sito usare il mio codice valido dal 2 al 4 gennaio per un 20% di sconto: MICHELAANNONUOVO!

E adesso… iniziamo!

 

Ingredienti

  • 90 gr di farina di avena
  • 20 gr di eritritolo
  • Un cucchiaino di olio
  • Acqua q.b.
  • Un cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • Un pizzico di sale

*ingredienti per 3/4 wafer

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
CONDIVIDI

Preparazione

Creare questi wafer a modo mio è semplicissimo iniziamo unendo le polveri per poi mixare il tutto, aiutandoci con una frusta, con l’acqua e l’olio.

Una volta creato il composto mettiamo il ferro da cialde sopra il fornello medio (della cucina a gas), a fiamma bassa, e oliamo col pennello entrambe le parti.

Quando la cialdiera è ben calda aprirla e versiamo al centro, una cucchiaiata e mezzo di pastella. Piccola specifica: l’operazione della pennellatura con olio è da farsi ad ogni cialda.

Stringere le due parti del ferro insieme e contare prima 35 secondi da una parte e poi girare la cialdiera e contare altri 35 secondi dall’altra: 70 secondi in totale per questo tipo di pastella.

Aprire la cialdiera e staccare la cialda con l’aiuto della lama di un coltello dando immediatamente la forma voluta. Quest’ultima operazione va fatta molto velocemente perché se la cialda si raffredda non sarà più possibile modellarla. Mi raccomando!

Quindi mettiamo la crema spalmabile Nu3 appena possibile e chiudete il wafer in 4.

E adesso buon appetito!