Shirataki-e-radicchio

Shirataki e radicchio

Facile

Ragazze stasera Shirataki di Konjac … li conoscete? Io li scoperti grazie alla dottoressa Sara Farnetti e li trovo stupefacenti!
Sono presenti in due ricette anche  nel nostro libro Ricette Funzionali.

Il konjac è una radice originaria dell’Asia ed è un tipo di verdura particolare che può essere consumato come tale ma che si presta bene ad essere trasformato in polvere e quindi in farina. Proprio dalla farina nascono gli shirataki di Konjac.

Quindi, curiose di scoprire la ricetta? Iniziamo!

Ingredienti

  • 3 nidi si shirataki secchi
  • 1 radicchio tardivo
  • 5gr di zenzero grattugiato fresco
  • 5 foglie di basilico
  • Farina di mandorle integrale qb
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
CONDIVIDI

Preparazione

Iniziamo cuocendo gli shirataki mettendoli in ammollo in acqua tiepida (tutti e 3 i nidi), una volta fatto cuociamoli in acqua salata esattamente come facciamo con la pasta.

Nel frattempo, stufiamo il nostro radicchio tardivo ricordandoci di aggiungere, a fine cottura, l’immancabile zenzero grattugiato fresco a fine cottura insieme al basilico. In ultimo aggiungiamo anche la farina di mandorle, servirà per rendere il tutto più cremoso!

Che ne dite? io ne vado matta!
Buon appetito.